Cronaca

Improvvisa e violenta tromba d’aria a Caserta: ingenti i danni.

Una tromba d’aria si è creata ed abbattuta sulla zona a sud di Caserta, soprattutto lungo viale Carlo III.

Il fenomeno meteorologico, estremamente localizzato ed assolutamente imprevedibile, è stato violento, anche se per fortuna la durata non è stata superiore ad una decina di minuti.

Poco prima delle ore 19.00 di questo lunedì, il capoluogo è stato preda di un violento temporale che ha, di lì a poco, dato vita anche ad una intensa grandinata, causando interruzioni dell’erogazione di corrente elettrica, oltre a diversi danni ad abitazioni e ad autovetture in sosta.

In un “attimo” si è formata all’improvviso una vera e propria tromba d’aria, estremamente simile ad un tornado di potenza F2 (su una scala di 5), che ha colpito principalmente San Nicola la Strada e, successivamente, anche S. Marco Evangelista, Maddaloni, Marcianise, Capodrise, Recale, Macerata Campania e San Tammaro mentre il capoluogo è stato solo sfiorato.

Scene di panico a S. Nicola la Strada, in particolare lungo viale Carlo III ove la forza del vento ha letteralmente “buttato a terra” l’insegna del fast-food “Burger King”, staccato la balaustra di protezione di alcuni balconi, divelto il tetto di alcune mansarde. La tromba d’aria ha inoltre abbattuto alberi, pali della pubblica illuminazione e segnali stradali, cartelloni pubblicitari, insegne di esercizi commerciali. Prontamente intervenuti i vigili del fuoco del Comando Provinciale di Caserta con sette squadre nonché i nuclei comunali di Protezione Civile.

       

Secondo i sanitari del 118, sarebbero 8 i feriti trasportati al Pronto Soccorso dell’Azienda Ospedaliera “Sant’Anna e San Sebastiano” di Caserta di cui uno solo in serie condizioni a causa di un trauma cranico. Nel frattempo si sta procedendo alla “conta” dei danni provocati alle “cose” che appaiono ingenti.

Autostrade per l’Italia ha segnalato anche disagi verificatisi sull’autostrada. Un autocarro senza conducente a bordo si è ribaltato nell’area di servizio di San Nicola la Strada mentre sei roulotte sono letteralmente volate da un rimessaggio ubicato all’esterno dell’autostrada e si sono schiantate nei pressi del casello di Caserta Sud, con pezzi di lamiera ricaduti sulla carreggiata autostradale. Segnalazione anche di code di traffico a causa di allagamenti verificatisi al bivio tra Caserta Nord e Caserta Sud e ad altezza dell’allacciamento della A30 Caserta – Salerno.

Sul principale Social Network si susseguono numerose testimonianze di abitanti delle varie città che raccontano, in particolare, di aver distintamente udito un “boato” preannunciare la formazione e lo scatenarsi della tromba d’aria.

     

 

 

 

  

Condividi!