Sport

Dopo Diamante Crispino, la Casertana ufficializza anche Mohamed “Momò” Laaribi

La Casertana FC comunica di essersi assicurata la prestazioni sportive del calciatore Mohamed Laaribi.

Centrocampista italiano di origini marocchine, nato ad Agadir (Marocco) il 18 marzo 1993, Momò, così come ama farsi chiamare, è stato tra i prospetti più interessanti messi in mostra dal girone C di serie C nelle ultime due stagioni.

Con la maglia del Rende ha collezionato 55 presenze e 4 gol, sfoderando giocate di altissima qualità.

Proprio le sue grandi doti, infatti, gli permettono non solo di dettare i tempi in mezzo al campo, ma di adattarsi in diversi ruoli, anche in posizione più avanzata.

Una giovane carriera fatta di tanto lavoro e sacrificio. Doti che, aggiunte a quelle più strettamente legate al terreno di gioco, hanno fatto sì che la Casertana FC puntasse in maniera decisa su di lui.

Dopo le viste mediche svolte sotto l’occhio attento dell’ortopedico dott. Giovanni Di Vico presso la Clinica “San Michele” srl di Maddaloni, partner ufficiale della Casertana F.C., Momò Laaribi ha mostrato subito tutto il suo entusiasmo: “In questi due giorni che sono stato a Caserta ho toccato con mano una fame ed un senso di appartenenza incredibili. Sono grato a chi mi ha dato questa grandissima possibilità. Ora tocca me dimostrare di meritarmela, mettendo in campo sacrificio e dedizione. In queste ore mi è stata ribadita più volte la parola fame. Ebbene io ne ho tanta. Ho molta voglia di mettermi in evidenza e di vedere gioire i tifosi della Casertana”.

In precedenza la stessa società di Corso Trieste aveva ufficializzato di aver raggiunto l’accordo con il calciatore Diamante Crispino.

Portiere, classe 1994 di 188 cm, nativo di Orta di Atella, Crispino è reduce da una stagione da assoluto protagonista prima con la maglia del Bisceglie e poi con quella Siracusa.

Con le due formazioni ha collezionato in totale 35 presenze. Cresciuto nel settore giovanile del Napoli, il nuovo estremo rossoblù ha mosso i primi passi nel professionismo con il Como a partire dal 2013 e fino al 2017. Con i lombardi anche sette presenze in serie B. Nel 2017/18 la consacrazione con la maglia del Bisceglie, risultando decisivo anche nei match contro la Casertana.

Raggiunto infine dalla società rossoblù anche un accordo di carattere tecnico-commerciale: infatti nuovo sponsor tecnico della Casertana FC  è la  Zeus Sport.

Il binomio con l’azienda di Torre Annunziata protagonista di una continua ascesa, nato nel 2017, si rafforza e butta lo sguardo fino al 2021. Altri due anni di cammino insieme, con nuovi propositi e rinnovata ambizione.

Da mesi sono in studio, in modo particolare, le nuovissime divise da gioco create appositamente per la Casertana FC e che avranno l’obiettivo principale di richiamare la gloriosa tradizione del club, nonché i segni distintivi storici della Casertana. Il falchetto sempre più protagonista, emblema dell’ultracentenario club tanto quanto gli stessi colori sociali espressi nelle strisce verticali, patrimonio di ricordi e valori.

Condividi!