Caserta Cultura Eventi

San Valentino 2020 alla Reggia di Caserta tra lettere d’amore e musica classica e popolare

Atmosfera romantica e sognante venerdì 14 febbraio alla Reggia di Caserta, con un programma ricco di iniziative per trascorrere una giornata con la persona amata in uno dei luoghi più belli al mondo.

La Reggia di Caserta ha scelto come immagine simbolo del San Valentino 2020 l’affresco “L’incontro di Bacco e Arianna” per onorare l’amore nella sua accezione più ampia: come sentimento, moto dell’anima, impeto ma anche trepidazione. L’opera, che si può ammirare nella Sala dell’Autunno degli Appartamenti storici, fu dipinta dal pittore palermitano Antonio de Dominicis. Nel medaglione centrale, accoglie la scena dell’incontro tra Bacco, dio del vino, ed Arianna, figlia del re di Creta.

Secondo la leggenda, Arianna salvò Teseo, figlio del re di Atene, dal Minotauro, ma venne da questi abbandonata sull’isola di Nasso. La donna confidò il suo dolore alle Ninfe che le raccontarono di una nave appena approdata con un dio a bordo, era Dionisio, Bacco per i romani. Il dio, conquistato dalla sua bellezza, si innamorò di lei e in suo onore formò una costellazione in cielo a lei dedicata.

Esclusivamente prenotandosi online attraverso il link https://sanvalentinoallareggia.eventbrite.it, sarà possibile acquistare il biglietto 2×1 che consentirà l’ingresso agli Appartamenti storici, al Parco e al Giardino inglese al costo di 14 euro a coppia.

Grazie alla collaborazione degli Amici della Reggia ed alla disponibilità dei concessionari dei servizi aggiuntivi, poi, il Complesso vanvitelliano proporrà ai suoi visitatori un giorno davvero speciale.

Gli allievi del “Laboratorio Teatro Classico” del liceo Manzoni di Caserta, grazie alla supervisione del professore Massimo Santoro, leggeranno nella suggestiva cornice della Biblioteca Palatina le lettere d’amore che il re Ferdinando di Borbone scrisse per la consorte Maria Carolina.

Negli Appartamenti del Settecento, inoltre, l’associazione Anna Jervolino presenterà “Suoni d’amore”, momenti musicali della tradizione classica e popolare. Iniziativa a cura del maestro Antonino Cascio.

L’intero Complesso vanvitelliano, poi, sarà la cornice del social contest “#SanValentinodaRe”.

Le coppie di innamorati che nella giornata di venerdì scatteranno le proprie foto alla Reggia, taggando il profilo ufficiale @reggiadicaserta e utilizzando #SanValentinodaRe, vedranno pubblicate le proprie immagini sui canali social del Museo.

Il 14 febbraio sarà, infine, anche un’occasione per dimostrare il proprio amore per l’arte e per l’inestimabile patrimonio della Reggia di Caserta. Si potrà contribuire, infatti, al restauro dell’angioletto della Fontana di Venere e Adone acquistando una piantina del Giardino inglese.

Anche i concessionari dei servizi aggiuntivi, biglietteria, bookshop, bar/ristorante, noleggio biciclette, servizio navette e carrozzelle ippotrainate, gestiti da Opera Laboratori Fiorentini, Colonnese & Friends, Consorzio Daman, Nolo bici reali, Atc e Tnt, hanno aderito al progetto di offrire ai visitatori un San Valentino speciale.

Insieme al biglietto 2×1 verrà consegnato infatti un coupon che consentirà di ottenere uno sconto, da utilizzare nel corso della stessa giornata, per l’acquisto di un libro, per un pranzo per due al self service, per un romantico giro in carrozzella e per una pedalata di coppia nel Parco. Omaggi saranno offerti anche a chi usufruirà delle navette.

La Reggia di Caserta vi aspetta!

( Comunicato Stampa )

Condividi!