Caserta Sport

In rossoblù il portiere Vladan Dekic. Le Lega Pro rinvia il sorteggio dei calendari

Bel colpo di mercato della Casertana FC che si è assicurata le prestazioni sportive del calciatore Vladan Dekic.

L’estremo difensore serbo con passaporto croato, classe 1999, arriva dal Pisa a titolo temporaneo.

Fisico possente dall’alto dei suoi 190 centimetri, Dekic muove i primi passi nella Stella Rossa di Belgrado per poi approdare all’Inter.

Con i nerazzurri segue la trafila dall’Under 17 fino a diventare il pilastro della Primavera con cui conquista due scudetti e una Supercoppa, e colleziona 13 presenze nella UEFA Youth League.

Lo scorso gennaio è stato prelevato dal club toscano.

Queste le prime dichiarazioni del neo-rossoblù: “Ho scelto la Casertana perché credo sia il posto giusto per la mia carriera. Qui posso crescere e dare qualcosa alla società che ha riposto in me tanta fiducia. Ora ho tanta voglia di ripartire. Sono un portiere all-around capace di destreggiarsi nelle diverse situazioni di gara. Dicono di me che ho un fisico imponente, ma se dovessi descrivermi direi altro. Mi piace giocare con i piedi, sono reattivo e la velocità è un altro punto di forza. Detto questo, so di dover lavorare tanto per maturare e questa è l’occasione giusta. Mi hanno parlato benissimo della Casertana e di Caserta lo stesso mister D’Angelo ed il suo staff che ho avuto il piacere di incrociare al Pisa”.

Intanto, dopo la positività di un tesserato in seguito ai controlli dello scorso lunedì, la Casertana FC ha disposto tamponi e test sierologici rapidi a tappeto per dirigenti, staff tecnico, calciatori e collaboratori.

Gli allenamenti restano sospesi in attesa dell’esito dei tamponi, così come previsto dai protocolli vigenti.

I controlli verranno intensificati e ripetuti nei prossimi giorni mentre resta in isolamento fiduciario il tesserato risultato positivo.

Sul fronte federale poi la Lega Pro ha reso noto di aver deciso di rinviare il sorteggio dei calendari di Serie C, inizialmente previsto per il prossimo 10 settembre.

La gara Picerno-Bitonto del campionato 2018-19 di Serie D – è scritto nel comunicato ufficiale – è sottoposta al giudizio della Giustizia Sportiva. Lunedì si è tenuto il primo grado di giudizio (NdR: Conclusosi con la retrocessione in serie D di entrambe le squadre) e nei prossimi giorni saranno fissati i termini per l’appello. Di conseguenza è doveroso, per rispetto verso le decisioni della Giustizia Sportiva, posticipare lo svolgimento del sorteggio dei calendari del campionato 2020-2021“.

 

Condividi!