Sport

Ivano Pastore è il nuovo Direttore Sportivo della Casertana FC. Vibonese out per Covid-19: rinviata la partita

E, come promesso dal Presidente Giuseppe D’Agostino, arriva questo lunedì la comunicazione relativa al nuovo direttore sportivo della Casertana FC: è Ivano Pastore.

Questo il testo del comunicato della società di Corso Trieste: “Dopo attente valutazioni e una serie di proficui colloqui, la Casertana FC è lieta di annunciare di aver affidato l’incarico di direttore sportivo ad Ivano Pastore. Dopo una lunga carriera da calciatore fatta di maglie importanti, dà inizio ad un nuovo capitolo della sua carriera sportiva ricoprendo il ruolo di direttore sportivo, risultando artefice della storica promozione in B della Nocerina. Capacità che gli permettono, poi, di lavorare con Benevento, Trapani, Viterbese e Rimini, ricoprendo, inoltre, un ruolo di spicco nell’area scouting del Milan. Al direttore va il benvenuto di tutta la Casertana FC e un sentito in bocca al lupo per questa nuova ed avvincente avventura“.

In precedenza sui tavoli della società rossoblù era giunto il comunicato ufficiale della Lega Pro che rinvia la partita che si sarebbe dovuta svolgere mercoledì 11 novembre alle ore 18.30 allo stadio “Pinto”:

La Lega Italiana Calcio Professionistico, preso atto

  • dell’istanza documentale presentata in data 05.11.2020 dalla società Vibonese;
  • delle comunicazione dell’Azienda Sanitaria Provinciale – ASP Vibo Valentia Prot. n. 0046075 del 5 novembre 2020 nella quale si evidenzia “l’elevato numero di soggetti positivi al tampone per la ricerca biomolecolare di SARS CoV2, riscontrati tra i giocatori e lo staff della U. S. Vibonese Calcio SRL”;
  • della successiva comunicazione dell’Azienda Sanitaria Provinciale – ASP Vibo Valentia Prot. n. 0046337 del 6 novembre 2020 nella quale si attesta che “un elevato numero di soggetti (22 soggetti tra i giocatori e lo staff e un soggetto esterno alla squadra ma in contatto con essa) sono risultati positivi al tampone per la ricerca biomolecolare di SARS-CoV-2 e dei quali uno si trova ricoverato per seri problemi di salute”;
  • dell’ulteriore comunicazione dell’Azienda Sanitaria Provinciale – ASP Vibo Valentia Prot. n. 0046654 del 9 novembre 2020 nella quale si afferma che “persiste ancora una situazione grave di possibile diffusione della Covid-19 in seno al Sars-cov dei giocatori della Vibonese Calcio”; rilevato altresì 142/234
  • che nelle predette comunicazioni l’Azienda Sanitaria Provinciale – ASP Vibo Valentia ha richiesto alla Lega l’adozione di idoneo provvedimento “a tutela e salvaguardia della salute pubblica onde evitare anche una maggiore propagazione dell’epidemia”; per quanto sopra evidenziato dispone che la gara Casertana-Vibonese, in programma mercoledì 11 novembre 2020 presso lo  Stadio “Alberto Pinto” di Caserta, venga rinviata a data da destinarsi”.

Vira quindi tutta la preparazione della squadra che ora scenderà in campo domenica prossima a Bisceglie.

Ma meglio sarebbe usare il condizionale in quanto allo stato è in forse anche questa partita a causa della situazione assai “complicata” a causa della pandemia che la squadra pugliese, quasi come la Vibonese, sta vivendo.

L’unica cosa certa al momento è che qualsiasi sarà la “prossima partita“(a Bisceglie o la domenica successiva al “Pinto” contro il Bari), mister Federico Guidi non potrà contare su Fabrizio Buschiazzo, punito con il “cartellino rosso” domenica a Francavilla Fontana.

Come infatti prevedibile, il Giudice Sportivo, dopo l’espulsione per somma di ammonizioni rimediata in casa della Virtus Francavilla, ha inflitto un turno di squalifica al difensore uruguaiano.

 

 

Condividi!