Sport

La Casertana ci prova al “Città degli Ulivi” di Bitonto, ma non riesce a battere il Bisceglie

Si gioca questo mercoledì il primo turno infrasettimanale di questo campionato e la Casertana di mister Maiuri, dopo il pareggio interno contro l’Altamura, ritorna in Puglia. Stavolta si va allo stadio “Città degli Ulivi” di Bitonto, campo neutro per indisponibilità del “Ventura”, per affrontare il Bisceglie, altra formazione che, come i falchetti, giocava lo scorso anno in serie C. E sulle opposte panchine si ritrovano Maiuri e Rufini, primo e secondo allenatore ai tempi del Fasano. Ma i falchetti, che non hanno neanche il tempo di rifiatare, devono fare di tutto per assicurarsi i tre punti per non perdere altro terreno dalla vetta della classifica.

Maiuri deve ancora una volta fare lo “scacchista” per dosare under e giocatori di esperienza non ancora al meglio delle condizioni fisico-atletiche. Out Pambianchi, Sambou e Vicente a causa di inevitabili noie muscolari, in campo Vacca e Mansour con gli under Trapani, Monti, Tufano e Nicolau ed il “solito” Liccardi in avanti. Ancora panchina per Gianluca Sansone, panca su cui trova posto anche l’ultimo “arrivato” Ciro Favetta. Dopo la sconfitta con il Gravina, Mister Rufini dà spazio a Farinola in difesa, Lo Russo ed Urquiza a centrocampo con Ferrante a fare coppia in attacco con La Piana.

I padroni di casa partono “con il piede sull’accelleratore” e cercano di sorprendere la Casertana. Al primo minuto ci tenta La Piana che, con un tocco da buona posizione, impegna il portiere Trapani che gli blocca il tiro. Lo stesso attaccante ci riprova dopo 5’, ma il suo tiro finisce molto a lato della porta rossoblù. E’ questa la sfuriata del Bisceglie che, nonostante una costante pressione, non impensierisce più la difesa avversaria. I falchetti riescono a gestire la gara mantenendo bassi i ritmi e non concedono granché agli avversari. La Casertana si fa viva al 25’ con Martorel che riesce a fermare Liccardi ben lanciato da Monti. Passano 2’ e sale in cattedra l’ex Mansour che, su appoggio di Vacca, fa partire un bolide che si perde di poco fuori. Alla mezz’ora l’esterno sinistro Monti si incarica di battere una punizione da buona posizione che però finisce alta. Al 37’ di nuovo pericoloso il Bisceglie su azione d’angolo con la palla che ballonzola nell’area di porta senza che nessuno riesca a deviarla alle spalle di Trapani. In chiusura di tempo Casertana ancora vicina al gol: azione di Carannante sulla fascia destra con successivo appoggio per Liccardi il cui rasoterra finisce di poco alla sinistra del palo di Martorel. Poi più nulla fino al duplice fischio dell’arbitro.

Dopo l’intervallo, tornano in campo gli stessi protagonisti del primo tempo, ma dopo appena cinque minuti Maiuri effettua i primi due cambi, inserendo Maresca e Sansone al posto rispettivamente di Nicolau e Carannante. Dopo 10’ c’è spazio anche per Favetta che debutta in maglia rossoblù e cercherà di assecondare Sansone dando spessore all’attacco rossoblù. Sansone ci prova al quarto d’ora dal limite con la sfera che esce di poco. Al 34’ l’azione più clamorosa della partita con proteste da parte della Casertana: un colpo di testa di Favetta spedisce la palla a sbattere sulla parte inferiore della traversa ed a farla rimbalzare sulla linea, con gli ospiti che reclamano il gol senza riuscire a convincere l’arbitro che fa proseguire. La partita si accende ed anche il Bisceglie prova a vincerla: Izco ci prova di potenza sulla destra con una conclusione che impegna seriamente Trapani. Durante i 4’ di recupero non succede più nulla e la Casertana, sia pure con qualche rimpianto, porta comunque a casa un altro punto che serve a smuovere la classifica, limitando i danni rispetto alle squadre che volano in testa alla classifica.

Queste le dichiarazioni rilasciate, in sala stampa a fine partita, da Mister Vincenzo Mauri 

https://www.facebook.com/casertanafootballclub/videos/1061024651322302/

e, in rappresentanza della squadra, dall’attaccante Mohamed Mansour:

https://www.facebook.com/casertanafootballclub/videos/137040311940603/

Bisceglie – CASERTANA 0 – 0

BISCEGLIE (3-5-2): Martorel; Marino, Coletti Farinola; Urquiza, Liso, Di Prisco, Lo Russo (66’ Leonetti), Izco; La Piana Ferrante. A disp. Zinfollino, D’Angelo, Carbone, Barletta, Tuttisanti, Leonetti, Rubino, Morra, Prado. All. Danilo Rufini

CASERTANA (4-3-3): Trapani; Tufano, Rainone, Di Somma, Monti; Vacca, Feola, Carannante (50’ Sansone); Nicolau (50’ Maresca), Liccardi (59’ Favetta), Mansour (80’ Felleca). Sarracino, Chinappi, Felleca, Roscini, Cusumano, Capitano. All. Vincenzo Maiuri

ARBITRO: Simone Gavini di Aprilia. Assistenti: Fabrizio Almata di Latina e Marco Giudice di Frosinone.

NOTE: cielo coperto, ma non piove e fa caldo, terreno in buone condizioni; ammoniti Izco e Coletti per il Bisceglie, Monti e Rainone per la Casertana; recupero pt 1’ e st 4’

************************************

I risultati delle altre casertane:

Girone I: Troina – Real Aversa 4-5 (6′ Tuore (T); 22′ e 7′ st Lucera (T); 32′ (r), 36′ e 44′ La Monica (A); 42′ Montaperto (A); 3’st Ndiaye (A); 22′ st Manara (T) – da segnalare che al 16’st Ndiaye (A) ha sbagliato un calcio di rigore)

************************************

Appuntamento domenica pomeriggio sulle frequenze di Radio PRIMARETE (sui 95.00 Mhz in FM, in DAB+ sul canale 10A del mux CREADAB oppure in streaming su pc, tablet, iphone e smartphone dal sito http://www.radioprimarete.it):

  • dalle ore 14.50, con “Diretta Stadio Calcio”, il magazine su tutto il calcio casertano di serie D (Aurora Alto Casertano, Matese FC, Gladiator, Casertana FC e Real Aversa) con aggiornamenti, flash dai vari campi, risultati e classifiche, condotto in studio da Vincenzo Gazzillo e Cesare Monteleone con i contributi in diretta di Sante Roperto e Salvatore Orlando;
  • dalle ore 17.50, con il ritorno di “Diretta Stadio Basket” con la radiocronaca integrale in esclusiva della prima partita di campionato di Serie C Gold della BLE JuveCaserta Academy, a cura di Francesco Gazzillo, Sante Roperto e Rosario Pascarella.

Possono partecipare alla trasmissione anche le ns. ascoltatrici ed i ns. ascoltatori con WhatsApp o sms al 338.99.48.576, mail a diretta@radioprimarete.it oppure msg sulla pagina ufficiale FB di Radio PRIMARETE.

Condividi!