Il Volalto a Casoli

(di Antonio Luisè) Sarà la trasferta sul campo di Casoli, domenica pomeriggio, a chiudere il girone di andata della Volalto. Un girone cominciato ottimamente, guastatosi un po’ nel mezzo, tornato radioso nel finale, esattamente  come fanno i temporali caraibici che intervallano le  splendida giornate di sole abitualmente presenti a quelle latitudini .
Reduci da tre successi consecutivi, le rosanero stanno risalendo di gran carriera la classifica.
Di gara in gara essa si fa più interessante. Complice il contemporaneo stop di Corporelle Potenza  e Isernia, le rosanero hanno fatto un doppio balzo in avanti risalendo al quinto posto e, cosa ancor più importante, si trovano adesso a soli tre punti dalla zona play off promozione.
Come dire, post season  aspetta, al gran ballo vuole esserci anche la Volalto. Le ragazze di Monfreda stanno studiando per esserne all’altezza. Ci riusciranno senz’altro.
“ Li vogliamo, sbagliato non provare a raggiungerli – ammette Federica Barone -  Oramai i valori sono noti e pensiamo di poter ambire a anche noi a certi traguardi. Per farlo, però, dobbiamo correre e possibilmente prenderci il minor numero possibile di pause”.
Domenica, dunque, le rosanero sono di scena a Casoli. Già battuto in Coppa Italia, il team abruzzese naviga nei bassifondi della classifica ed ha come obiettivo primario la salvezza. Squadra giovane, neo promossa nella cadette ria, nell’ultimo turno ha saputo espugnare al quinto set il campo del Montella dove Caserta, invece, non fece bene. Due punti pesantissimi che gli hanno consentito di agganciare proprio le irpine al decimo posto. Pericolo numero uno per la difesa rosanero  Carlozzi, probabilmente il più pericoloso terminale offensivo del sestetto allenato da  Bosica.
” Partita solo apparentemente semplice – taglia corto il libero volaltino – Casoli sta lottando per la salvezza e certamente non avrà un approccio leggero alla contesa. Dove non arriva con la tecnica, sopperisce con la grinta. In Coppa fummo brave a far nostro l’incontro, domenica  solo la nostra determinazione, la nostra voglia di vittoria ci consentirà di far rispettare la differenza di classifica e valori in campo. Siamo in piena corsa play off. Non vogliamo fermarci”.

Prima battuta domenica 17,30. Monfreda recupera Del Vaglio. Anche se non al top, la giovane palleggiatrice risulta tra le convocate e all’occorrenza potrebbe anche scendere in campo. Presente, ma non arruolabile Sposito.

Prossimo turno

Asci Pz – Montella
Casoli – Volalto
Turi Ba – Livi Pz
Gricignano – Maglie
Fari  Sa – Vasto
Libertas Aversa - Isernia
Dannunziana Pescara – Corporelle Pz

La Classifica
Gricignano 32, Dannunziana 27, Livi Pz e Maglie 26, Volalto 23, Isernia e Corporelle 21, Asci Pz 15, Turi Ba 13, Casoli e Montella 12, Vasto 11, Fari Sa 7, Libertas Aversa 6.

Condividi!

Contact Us

[shortcode]