Cronaca Marcianise Sindacato

Prorogata di trenta giorni la cassa integrazione per i dipendenti della “Jabil” di Marcianise

Arriva una boccata d’ossigeno per i dipendenti della Jabil di Marcianise: il Ministero delle Imprese e del Made in Italy ha annunciato la decisione della multinazionale statunitense dell’elettronica di prorogare di un mese la cassa integrazione che era in scadenza il 31 gennaio.  “Dopo una lunga trattativa tra i sindacati e l’azienda – si legge […]

Cultura Marcianise Sindacato

Assemblea a Marcianise sotto la pioggia dinanzi i cancelli della Jabil: “Bisogna fermare i licenziamenti!”

Sotto una pioggia incessante si è svolta a Marcianise, dinanzi i cancelli della fabbrica, l’assemblea pubblica con le lavoratrici ed i lavoratori della Jabil, in un presidio unitario, alla presenza delle organizzazioni sindacali, di categoria territoriale, regionale e confederali provinciali, a cui è stata invitata la deputazione eletta sul territorio e tutte le sensibilità di […]

Cronaca Marcianise Sindacato

Vertenza Jabil: l’azienda ribadisce la volontà di procedere con i licenziamenti. La FIOM CGIL chiama i lavoratori “alla lotta”

C’era attesa per la riunione svoltasi al MISE a Roma sulla vertenza Jabil di Marcianise. La speranza era di trovare una soluzione che potesse evitare i preannunciati 280 licenziamenti. Purtroppo l’incontro ha invece prodotto un nulla di fatto con la Direzione Aziendale che ha ribadito che il sito di Marcianise deve avere un organico di […]

Cronaca Marcianise Sindacato

C’è soddisfazione per la proroga della cassa integrazione per i 350 operai della “Jabil”. Ma urge definire un piano di rilancio aziendale

Continua giustamente a tenere banco nel territorio casertano la vicenda “Jabil”. Inaugurato nel 1992, il sito di Marcianise ha vissuto fasi alterne durante la gestione del Gruppo Marconi fino alla cessione nel 2006 alla svedese Ericsson che decise di trasferire e concentrare in esso tutte le attività di produzione e distribuzione dei prodotti relativi alle […]

Provincia di Caserta

Aumento dei canoni demaniali: lidi balneari di Castelvolturno a rischio chiusura

Massima allerta a Castel Volturno ove, in queste ore, è iniziata una lotta per la sopravvivenza tra le quasi centocinquanta aziende balneari del territorio e l’Agenzia del Demanio che ha richiesto per questo tratto di costa l’applicazione dei cosiddetti Canoni OMI. Una richiesta che aumenterebbe anche del 400% l’esborso per le concessioni demaniali e comporterebbe la chiusura dei lidi. […]