Cronaca Marcianise Sindacato

La lotta dei lavoratori paga: revocati i 190 licenziamenti alla Jabil di Marcianise

Accordo raggiunto per il sito Jabil di Marcianise al termine di una settimana di fuoco iniziata venerdì scorso con il dietrofront del gruppo americano ad un passo dall’accordo al ministero del Lavoro. Ora, al termine di un nuovo round di oltre 7 ore, sono stati revocati infatti con “effetto immediato” i 190 licenziamenti per i […]

Cronaca Marcianise Sindacato

No al licenziamento di 190 lavoratrici e lavoratori della Jabil di Marcianise

CGIL-CISL-UIL e le Federazioni dei metalmeccanici FIM-FIOM-UILM di Caserta, in uno con le Segreterie regionali confederali e di categoria, respingono con forza l’inaccettabile decisione della multinazionale JABIL di licenziare 190 lavoratrici e lavoratori dello stabilimento di Marcianise e mettere sul lastrico le loro famiglie. Decisione ancora più grave perché presa in una situazione di grave […]

Provincia di Caserta Sindacato

CGIL, CISL e UIL: Un Primo Maggio straordinario verso la “Fase 2”

Non avremmo mai immaginato di celebrare la Festa dei Lavoratori in una situazione di straordinaria ed inedita emergenza che ha totalmente modificato il panorama sanitario ed economico del nostro Paese e del mondo intero. Non possiamo non onorare questo Primo Maggio aumentando ed intensificando il nostro impegno in vista di quella “fase 2” che porta […]

Cronaca Marcianise Sindacato

FLAI CGIL Caserta: “Atteggiamento incomprensibile da parte della Coca Cola Hbc Italia”

Anche a Marcianise, il Gruppo Coca Cola HBC Italia ha attivato la cassa integrazione per gran parte dei dipendenti del sito, in seguito al lockdown nazionale e alla chiusura di gran parte degli esercizi legati alla ristorazione. Il provvedimento interessa circa 140 lavoratori oltre ai dipendenti del settore commerciale. I Sindacati hanno subito chiesto all’azienda […]

Castel Morrone Cronaca Sindacato

Preoccupazione della Cisl-FP sulla chiusura della casa di cura “Villa delle Magnolie”

La Cisl-Fp di Caserta esprime viva preoccupazione per la sospensione, anche se temporanea, delle attività assistenziali della casa di cura “Villa delle Magnolie” di Castel Morrone. Si teme, infatti, una contrazione significativa della risposta assistenziale sull’intero territorio provinciale e non solo, perché i 170 posti letto della struttura rappresentano un riferimento importante per tutta la […]